giovedì 11 maggio 2017

Quello che gli Animali di Potere e Totem dicono e quello che non dicono

Quello che gli Animali di Potere e Totem dicono e quello che non dicono












Quello che gli Animali di Potere e Totem dicono e quello che non dicono


Sono gli Animali di Potere e Totem che decidono quando parlare e soprattutto cosa dire, io ascolto e scrivo.
Ecco perché a volte “sparisco” ed ecco perché quello che scrivo c'entra poco o niente con quello che si trova nei libri di sciamanesimo o gira su internet.
Questo mio cammino con gli Animali di Potere e Totem è un percorso spirituale, non ha tempi o modi stabiliti, a volte può essere e deve essere condiviso e divenire pubblico, altre è intimo e deve restare privato.
Continua sempre, magari come un fiume sotterraneo ma non si ferma mai.
I messaggi degli Animali di Potere e Totem sono sia personali che generali, sicuramente dicono e insegnano qualcosa a me ma hanno anche qualcosa da insegnare ad altri ed è il motivo per cui ne scrivo.
Gli Animali di Potere e Totem non vengono a battere il cinque ma portano aiuto, hanno sempre qualcosa da dire o da dare, a modo loro. Puoi dargli retta e farne tesoro o se ne vanno e resti con un pugno di mosche e un vago senso d'occasione persa.
Anche quando vengono perché ne scriva portano sempre qualcosa anche a me, il rapporto è sempre personale, se io non mi guadagno la loro fiducia se ne vanno senza fiatare. Se riesco a non essere maldestro mi lasciano un dono e qualcosa da condividere con gli altri.
Non sono un medium, presto semplicemente orecchio, medito e lascio spazio all'intuizione, non mi faccio “possedere” dagli Animali di Potere e Totem, lascio la porta aperta, tutto qui.
Non sono nemmeno uno sciamano e non millanto d'esserlo, ho fatto percorsi sciamanici, riti, cerchi di tamburo e quant'altro con diversi sciamani e continuo a farlo, quando posso, quando voglio e quando ne sento il bisogno.
Inevitabilmente però la mia strada è del tutto personale e quindi me la sono dovuta costruire da solo, ed ecco l'Animal Totem Healing che è un percorso di crescita, un metodo di guarigione e conoscenza completo in sé che parte dal riconnettersi alle proprie potenzialità e peculiarità a lungo sopite. È incentrato sul rapporto che si costruisce con gli Animali di Potere e Totem e sul lavoro insieme a loro, con meditazioni, una forma peculiare di Reiki che si fa a quattro mani con gli Animali di Potere e Totem, adunanze insieme a loro e viaggi simbolici.
Nel complesso un sistema più “energetico” che “sciamanico”, più facile per mia esperienza da portare nella vita di tutti i giorni e che non richiede “sacrifici” ma “impegno”.
La moneta corrente dello sciamano è il dolore in molte tradizioni, io preferisco pensare che quello che faccio è una strada impervia in salita ma che porta a un bel paesaggio.
A volte mi viene da pensare che potrei essere più “accattivante” nella forma, nei contenuti e anche nella frequenza di pubblicazione di questo blog e della pagina facebook ma mi sembrerebbe di fare il “venditore di pentole” e non fa per me, ma soprattutto come ho già detto i tempi e i modi della comunicazione con gli Animali di Potere e Totem non li decido io.
Un articolo come questo posso sempre scriverlo, ma qualcosa su un Animale di Potere e Totem no, nemmeno su uno dei miei Alleati se non ne ha voglia o non me lo chiede esplicitamente.
Un nuovo post può nascere con un'immagine mentale e un nome, ed è quando sono particolarmente fortunato per cui so già che animale è, oppure devo ricostruire come un puzzle cosa mi frulla in testa e ci posso mettere giorni o settimane.
Parte poi la ricerca sull'animale vero e proprio, le informazioni che si trovano su vari siti e libri che ne raccontano le caratteristiche e la vita, è l'avvicinamento, è un informarsi per conoscere un po' di più, articoli, documentari, tutto va bene.
Infine c'è la parte un cui meditando cerco un contatto diretto con quell'Animale di Potere e Totem, da lì, se tutto va bene, nasce quello che scrivo.
È un po' lavoro di ricerca e un po' incontro al buio, non si sa mai cosa ne viene e non si sa mai quanto tempo impiegherò, può essere un'ora o mesi.
Quello che gli Animali di Potere e Totem non dicono è quello che non senti perché ti sei tappato le orecchie apposta, se trovano la porta chiusa... forse ripasseranno.
Ci sono sempre, siamo noi a latitare in tutt'altro affaccendati.
Puoi chiedere aiuto agli Animali di Potere e Totem ma di certo non puoi stabilire le condizioni e nemmeno chi ti porterà quell'aiuto, quindi occhi bene aperti, un po' d'umiltà che non gusta mai e anche gentilezza, quella piace sempre a tutti.
Posta un commento